Dalla scorsa settimana la comasca Chiara Braga, deputata Pd, è la nuova presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti e dell’ambiente. In mattinata, insieme a tutta la Commissione, in Prefettura ha annunciato una serie di audizioni sul tema del traffico dei rifiuti transfrontalieri.

Le parole di Braga

“Ci concentraremo sul traffico transfrontaliero dei rifiuti nei principali porti italiani ed esteri. Como inoltre ha la peculiarità di essere vicino al confine Elvetico. Durante le audizioni si parlerà anche del fenomeno incendi, purtroppo aumentati nella provincia di Como” ha spiegato Chiara Braga.

Cos’è la Commissione?

In sostanza la Commissione, che ha natura bicamerale, elaborerà una relazione finale su questi temi e fornità un quadro sul problema. Durante la legislatura corrente sono state fatte 700 audizioni e sono state portate a termine 70 missioni. A gennaio verrà pubblicata la relazione conclusiva.