La notizia delle minacce e degli insulti di due giovani richiedenti asilo contro gli agenti della Polizia locale e i Carabinieri che volevano le loro generalità essendo su un treno della linea Milano Asso senza biglietto è arrivata fino al capoluogo di Regione. L’ex vicesindaco di Milano e capogruppo di Fdi An in Regione Lombardia Riccardo De Corato ha infatti commentato l’aggressione ai Carabinieri alla stazione di Inverigo.

–> TUTTI I DETTAGLI SU COSA E’ SUCCESSO ALLA STAZIONE DI INVERIGO

Il commento di De Corato

“Quante altre aggressioni sui treni dobbiamo sopportare prima che il ministro Pinotti mantenga la parola che aveva dato sulla ‘disponibilità’ delle forze armate? Il ministro Pinotti tre mesi fa, alla Festa dell’Unità di Milano, aveva detto che le forze armate erano ‘disponibili’: e dove sono?

La situazione è grave, sono costantemente in pericolo sia i passeggeri che i controllori, sia di giorno che di sera. La Regione ha chiesto i militari ma Roma non li ha mandati. Quindi a questo punto la responsabilità è del governo di centrosinistra, che non aiuta Milano a garantire la sicurezza”. Con queste parole De Corato ha commentato la vicenda che si è svolta ieri alla stazione di Inverigo.