Questo pomeriggio Matteo Salvini è stato in Prefettura a Como, insieme a lui anche i due autisti aggrediti negli scorsi giorni mentre stavano svolgendo il loro lavoro.

Aggressione autisti a Como: il racconto

“Il tablet sugli autobus per chiamare le Forze dell’ordine? Noi eravamo giù dall’autobus, abbiamo fatto prima a telefonare. In un primo tentativo è stato scaraventato il telefono a terra al mio collega, dopodiché mi sono ritrovato le mani sul collo e buttato in terra. Ci siamo ritrovati un gruppo di sette persone addosso e non siamo riusciti a trovare una via di fuga. Poi con l’arrivo della Polizia sono fuggiti”.

Sulla visita di Matteo Salvini

“Siamo molto onorati di averlo avuto qui in visita. Speriamo faccia un buon lavoro e ci dia garanzia, tutela e sicurezza. Sono tempi in cui tutti i giorni si incorre in queste brutte esperienze”.