Il presidente di Acsm Agam spa, Giovanni Orsenigo, ha consegnato un defibrillatore semiautomatico a Piermichele De Agostini, dirigente scolastico del liceo Porta di Erba.

Defibrillatore a scuola

L’apparecchio è stato donato nel quadro della campagna della multiutiity all’insegna del radicamento e della responsabilità sociale d’impresa. Il defibrillatore semiautomatico è uno strumento vitale nei primissimi istanti del soccorso in presenza di una crisi cardiaca. È a disposizione della popolazione studentesca, del personale e di tutte le persone che gravitano sulla scuola.

Il preside della scuola

“Ne siamo già muniti tuttavia vogliamo cogliere l’occasione di consolidare la nostra dotazione, anche perché la distribuzione degli spazi a Villa Amalia è articolata e occorre invece garantire massima accessibilità ai dispositivi” ha sottolineato De Agostini. Il progetto è promosso in collaborazione con l’associazione Comocuore impegnata nei corsi di formazione finalizzati ad abilitarne l’utilizzo; l’Amministrazione provinciale ha contribuito ad accertare il fabbisogno degli istituti.

Le parole di Orsenigo

“La nostra è un’operazione legata al radicamento nel territorio – ha sottolineato il presidente Orsenigo -. Nel campo dell’energia siamo un punto di riferimento per le imprese e per le famiglie e vogliamo confermare presso le comunità locali il valore della nostra presenza”.