Bambino chiuso in casa: allarme in via Stoppani a Cantù.

Solo un grande spavento

Solo qualche attimo di grande spavento, ma fortunatamente un lieto fine immediato per un bambino canturino, protagonista di una di quelle avventure che, tra qualche anno, potrà raccontare ai suoi amichetti. Erano circa le 12, infatti, quando i Vigili del fuoco di Cantù sono stati chiamati a intervenire in via Stoppani. Qui un bambino era rimasto chiuso dentro nella casa della nonna e non riusciva più ad aprire.

L’intervento dei pompieri

Secondo quanto è stato possibile ricostruire, la nonna si è allontanata uscendo dalla porta e facendo scattare per errore la serratura dall’esterno. Impossibile per il piccolo riuscire ad aprire. Sono stati chiamati quindi i Vigili del fuoco, che sono intervenuti entrando da una finestra e riportando la situazione alla normalità in pochissimi minuti.