Trovano un capriolo ferito sul ciglio della strada e lo salvano.

Capriolo ferito salvato dai cittadini

Una lunga notte quella tra domenica 8 e lunedì 9 aprile, iniziata alle 23. Una notte di paura e speranza per la sorte di Lugano, l’ungulato così ribattezzato dai suoi soccorritori. “Erano circa le 23, io e mia moglie Elide Filippini, mentre tornavamo a casa, in via per Albiolo, abbiamo visto una donna, Patrizia Perin, di Ronago, che stava cercando di soccorrere un capriolo – racconta Luca Catelli, educatore faloppiese di 28 anni – Era accasciato per terra e gli sanguinavano gli occhi, probabilmente perché aveva urtato violentemente contro una rete”.

Tutti i dettagli su il Giornale di Olgiate da oggi, sabato 14 aprile, in edicola 

DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui