Non c’è più nulla da fare per la stamperia Luce di Olgiate Comasco. Ad annunciarlo, in via definitiva, è la proprietà.

Chiude la stamperia Luce: avviato il licenziamento collettivo

Le prime avvisaglie c’erano state lo scorso gennaio. L’intervento del sindacato, una manifestazione e l’interesse mediatico aveva spinto la proprietà a cercare strade alternative. Ma mercoledì 7 febbraio è stato avviato definitivamente il licenziamento collettivo per 36 lavoratori.

“Resto convinto che la stamperia potesse avere ancora un valore e continuità produttiva: qualcuno avrebbe potuto rilevarla interamente o solo in parte” ha commentato Sandro Estelli, segretario Filctem Cgil. Per i lavoratori invece una buona uscita e la speranza di trovare un nuovo lavoro.

La cronistoria

Licenziamento collettivo per 40 lavoratori

Il presidio di gennaio

Il ritiro della procedura di mobilità

Sul Giornale di Olgiate in edicola da oggi, 10 febbraio 2018, un ampio approfondimento sul caso.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU