Nei giorni scorsi a Palazzo Cernezzi è stata presentata la 24esima edizione della manifestazione Como Città dei Balocchi che ogni anno addobba la città nel periodo natalizio. Tante le attività e le proposte in calendario dal 25 novembre fino al 7 gennaio, quando calerà il sipario sulle festività natalizie. Protagonista anche l’Arma dei Carabinieri e non solo.

Città dei Balocchi Natala in Divisa

Anche quest’anno l’Arma dei Carabinieri partecipa alla città dei Balocchi allestendo uno stand. Il pittore dell’arma, Marco Monaldi, dipingerà acquarelli con Pinocchio e i Carabinieri. Il mago Valery intratterrà grandi e piccoli con giochi di magia. Come ogni anno, i bambini possono diventare per un giorno piccoli agenti delle forze dell’ordine imparando in modo divertente a diventare i responsabili cittadini di domani, grazie a Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia Penitenziaria, Polizia di Stato, Polizia Locale e per la prima volta Protezione Civile e Polizia Stradale, che ha scelto in tutta Italia l’evento Città dei Balocchi per festeggiare con i bambini i suoi 70 anni.

Il programma

  • Carabinieri – 3, 9, 10, 23 dicembre – Piazza Volta
  • Polizia di Stato – 2, 8, 17 dicembre, 6 gennaio – Piazza Volta
  • Polizia Stradale – 3 dicembre – Via Maestri Comacini
  • Polizia Locale – 16, 17 dicembre – Piazza Cavour
  • Polizia Penitenziaria – 8, 9, 10 dicembre – Via Maestri Comacini
  • Vigili del Fuoco – 16, 17 dicembre – Via Maestri Comacini
  • Protezione Civile – 16 dicembre Via Maestri Comacini – 17 dicembre Piazza Cavour
Leggi anche:  Erba, il Comune premia le associazioni e gli sportivi

La banda dalla Polizia di Stato

Il 6 dicembre alle 21 si esibirà al Teatro sociale. E’ composta da 105 esecutori, tutti provenienti da famosi conservatori. L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti la qualificano tra le migliori orchestre di fiati a livello internazionale. Per l’occasione sarà presenta anche il Coro delle “Voci Bianche” del Duomo di Como sotto la direzione del Maestro Antonello Rizzella. Il programma prevede musiche di Bernstein, Lara, Piazzolla, Morricone. Federica Balucani – Soprano. Cataldo Caputo – Tenore. Maurizio Billi – Direttore

FOTO