Como Accoglie annuncia un presidio a Porta Torre per la sera di Pasquetta. L’associazione protesta per la fine del programma “Emergenza freddo”.

Como Accoglie protesta per la fine dell'”Emergenza freddo”

Durante l’inverno associazioni, Prefettura e Comune aiutano i senzatetto comaschi con il programma “Emergenza freddo” che aumenta i posti letti per la notte. Con l’inizio di aprile e aumento della temperatura però l’emergenza finisce e anche il programma. Como Accoglie però non è d’accordo con questa decisione che lascerà per strada, da questa sera, tanti senzatetto. Per questo motivo l’associazione ha indetto per questa sera, 2 aprile, alle 20.30 a Porta Torre un presidio di protesta.

L’appello dei volontari

“L’accoglienza è stata gestita come risposta all'”Emergenza freddo”, così che oggi – con qualche grado di temperatura in più – metà delle persone accolte si ritroveranno a passare la notte per strada – spiegano dall’associazione – Tra un mese chiuderanno anche i tendoni, e il numero delle persone senza tetto raddoppierà.