Daniela Maroni non ce l’ha fatta: non è stata confermata in Regione.

1.241 preferenze

La Maroni, consigliere regionale uscente di Alzate Brianza, ha raccolto 1.241 preferenze con la sua lista “Fontana Presidente” che appoggiava Attilio Fontana. Un numero non sufficiente per essere riconfermata a Palazzo Lombardia. La Maroni è risultata nettamente la più votata in provincia di Como nella sua lista “Fontana Presidente” che però si è fermata all’1,56%.

La delusione

“Carissimi amici, non siamo riusciti ad ottenere il risultato sperato. Grazie per il vostro lavoro e per il vostro sostegno, continueremo a lavorare insieme e a fare volontariato come ho sempre fatto.  Per ora mi fermo perché mi sono dedicata con tutta me stessa agli altri”, ha commentato Daniela Maroni sulla sua pagina Facebook.

L’esperienza in Regione si chiude dopo 5 anni

Si chiude così dopo cinque anni l’esperienza di Daniela Maroni in Regione Lombardia. L’alzatese aveva portato a termine diversi progetti tra cui l’estensione della Carta Sconto Benzina ai veicoli diesel.