“Esumazioni non eseguite a perfetta regola d’arte al Campo Santo di via Repubblica a Grandate”. Queste le parole del consigliere comunale, Dario Lucca.

Le parole di Lucca

“Pensavamo di non vedere più una situazione simile ma ahimè ci eravamo illusi. La scena che si presenta al cimitero non è delle migliori al punto che, senza temere smentite, possiamo dire che le esumazioni al Campo Santo di via Repubblica non sono state eseguite ancora una volta in perfetta regola d’arte. Ma questa è soltanto una nostra opinione”.

“Odore nauseabondo al cimitero”

“Rientravo da Pavia nel primo pomeriggio con mia madre e la scena all’ingresso del cimitero è quella descritta nelle foto – commenta il consigliere Dario Lucca -. Era già successo in passato ed erano state prese precauzioni non condivisibili, ma accettabili perché l’area veniva quantomeno delimitata da una rete oscurante. L’odore nauseabondo ha richiamato la mia attenzione e quella di altri visitatori. Ho allertato la Polizia Locale che, assieme a me, ha documentato lo stato dei luoghi. Ho informato e allertato immediatamente il Comune e, nell’attesa di un intervento che spero urgente, ho coperto la bara con il cellofan trasparente presente in loco”.

Leggi anche:  Uomo scomparso appello della famiglia

FOTO