FCF Como 2000 bene le giovanissime, la Primavera ko amaro.

FCF Como 2000 Giovanissime ingranano la sesta, Primavera beffate sul campo della Riozzese

Entra nel vivo la stagione sportiva dell’FCF Como 2000 impegnata su più fronti con le sue squadre nei campionati femminili. Protagonista infatti non solo la prima squadra che ha debuttato in serie B ma anche il vivaio lariano.

Giovanissime domenica a tutto gas per il debutto

Domenica scorsa esordio vincente per le baby biancoazzurre della squadra Giovanissime (annate 2003-04-05) che hanno travolto le pari età del Fiamma Monza con un secco 6-1. E pensare che l’inizio era stato tutto in salita con le ospiti avanti in avvio un pò a sorpresa. Le comasche dirette dal nuovo mister Mascherpa però non si sono disunite e  hanno raggiunto il pareggio quasi subito con Katia Shcherbaniuk a cui sono poi seguite le marcature di Benecchi e Gilardoni che hano garantito il sorpasso e fissato il punteggio sul 3-1 a fine del primo tempo. La ripresa ha avuto lo stesso copione con le padroni di casa a tenere in mano la gara e chiuderla con le reti di Gilardoni e Micieli.

Il tabellino di FCF Como 2000-Fiamma Monza 6-1

FCF Como 2000: Annoni, Gilardoni, Galli, Colonna, Shcherbaniuk, Benecchi A. , Bianchi, Meroni, Benecchi B., Occhiuto, Micieli. All. Mascherpa.
a disposizione: Bianchi, Fomasi, Galimberti, Gatti, Girò, Malacrida, Sironi, Vailati
La squadra Giovanissime tornerà in campo per il 2° turno d’andata domenica prossima con la trasferta a Brescia ospiti delle locali della 3Team: obiettivo dichiarato fare il bis vincente.

Leggi anche:  CBMfest: birra, musica and food a Mariano

Primavera beffata dalla capolista Riozzese

Sabato amaro invece per la squadra Primavera dell’FCF Como 2000 che sul sintetico di Cerro al Lambro si sono dovute arrendere alla capolista, l’imbattuta Riozzese per 2-1. Rosanero locali subito aggressive ma la difesa lariana riesce a reggere l’urto fino al calcio di rigore concesso per un fallo di mano. Incassato lo 0-1 le comasche non non hanno accusato il colpo ma anzi hanno reagito raggiungendo il pareggio con Di Iorio. Chiuso il primo tempo sull’1-1 il Como sulle ali dell’entusiasmo è rientrato in campo galvanizzato tanto da dominare la seconda frazione. Le incursioni di Roventi, Scarpelli e Boldini hanno tagliato più volte la difesa locale che ha barcollato ma non ha ceduto. Anzi proprio nel momento in cui la partita sembrava nelle mani biancoazzurre sono state le rosanero capoliste a trovare il contropiede decisivo riportandosi i vantaggio sul 2-1. Nel finale le lariane hanno buttato anima e corpo sul campo fallendo l’occasione del pareggio, tornando così a casa a mani vuote ma a testa alta. La Primavera del Como 2000 tornerà in campo sabato 7 al Lambrone di Erba dove ospiterà il Milan Ladies.