Grande folla all’inaugurazione del nuovo Poligono di Erba.

Nel pomeriggio il taglio del nastro

Oggi pomeriggio, domenica 4 febbraio, c’è stato il taglio del nastro della nuova sede del Poligono di Erba che si è spostata da via Milano a via Fellbach. Numerose le persone che hanno partecipato alla cerimonia ufficiale: a fare gli onori di casa c’era il presidente dell’Asd Tactical Force Luigi Terenghi. Presenti tra gli altri il vicesindaco Erica Rivolta, l’assessore Alessio Nava, alcuni dirigenti comunali. Non potevano mancare le Forze dell’Ordine: c’erano Gianmarco Giglio (comandante della Polizia locale Erba-Eupilio-Pusiano), Malvestuto Grilli (comandante della Guardia di Finanza di Erba) e il vice-questore di Como.

1.640 associati alla Tactical Force

Gli associati della Tactical Force che frequentano il Poligono di Erba sono 1.640. E pensare che nel 2014, quando l’associazione nacque, erano soltanto 8 i fondatori. Oggi arrivano da ogni angolo della Lombardia per esercitarsi a sparare e fare sport. Ma c’è anche chi frequenta il Poligono per lavoro come gli agenti della Polizia locale di Erba-Eupilio-Pusiano: qualche anno fa, infatti, la Tactical Force aveva siglato una convenzione con il Comune per addestrare gratuitamente i vigili della città.

Sede tecnologica

Molto tecnologica la nuova sede: ci sarà la possibilità di colpire bersagli fissi e mobili che potranno essere anche virtuali. Predisposto anche un sistema di riciclo delle munizioni che permetterà di riutilizzare il piombo usato per le esercitazioni. Una della novità è la creazione di una sala corsi sul piano rialzato dove i partecipanti potranno migliorare le loro conoscenze. L’intera sede è stata messa in sicurezza e sarà aperta 7 giorni su 7. Possono entrare solo le persone maggiorenni che sono in possesso del porto d’armi.

Leggi anche:  Lavori galleria Cernobbio: ecco quando sarà chiusa

Le parole del presidente

Luigi Terenghi, prima del taglio del nastro, ha ricordato il percorso dell’associazione: “Siamo partiti in otto, ora siamo in 1.640. Voglio ringraziare principalmente i miei soci. Poi le istituzioni che ci sono state vicine. Grazie a tutti”. Dopo il taglio del nastro, effettuato da Terenghi con il vicesindaco Rivolta, i tanti presenti hanno visitato la  nuova sede del Poligono di Erba.