Nuovi fondi per la sanità comasca. Regione Lombardia questa mattina ha deliberato per lo stanziamento di 2milioni e 234mila euro per l’Asst Lariana e 2milioni e 762mila euro per la Asst dell’Alto Lario e della Valtellina.

Fondi per la sanità comasca: “Sono finalizzati all’ammodernamento”

Sono stati stanziati “quasi 5 milioni di euro per il potenziamento delle strutture sanitarie di Como e provincia, finalizzati in particolare all’ammodernamento delle apparecchiature tecnologiche, all’incremento dei livelli di sicurezza e dei comfort delle strutture e al miglioramento dell’offerta sanitaria sul territorio, con particolare attenzione ai presidi ospedalieri e socio assistenziali territoriali – ha annunciato il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi – E’ quanto ha stanziato questa mattina Regione Lombardia definendo gli ambiti programmatori entro i quali indirizzare gli interventi delle ASST e delle Fondazioni IRCCS pubbliche”.

I TEMI DELLA PRIMA GIUNTA

“Come già avvenuto nel corso della legislatura precedente –conclude il Presidente Fermi- , che aveva visto stanziamenti significativi per l’edilizia sanitaria comasca, anche sin dall’avvio di questa nuova legislatura Regione Lombardia conferma grande attenzione alle strutture sanitarie del territorio, mettendo al centro il miglioramento e il potenziamento dei servizi sanitari e sociosanitari locali. Questi 5 milioni di euro per il territorio lariano si aggiungono alle prime decisioni già assunte di dimezzare il costo del superticket sanitario e di aumentare la fascia di famiglie che possono usufruire degli asili nido gratis”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU