Nottata relativamente tranquilla per i soccorsi comaschi quella tra il 7 e l’8 gennaio 2018. Oltre ad una intossicazione etilica, ecco gli altri interventi della notte.

Intossicazione etilica a Cantù

Intorno alle 5 di questa mattina i soccorsi comaschi sono stati chiamati ad intervenire a Cantù, in Roma, per un’intossicazione da alcol. L’ambulanza della Croce rossa di Cantù arrivata in posto ha quindi soccorso l’uomo di 64 anni coinvolto e lo ha trasportato all’ospedale cittadino per accertamenti in codice verde.

Gli altri interventi della notte

La nottata dei soccorsi comaschi era iniziata alle 21.30 circa quando un’ambulanza era stata chiamata ad intervenire per uno infortunio di gioco a Orsenigo. Nell’impianto sportivo di via 1° maggio 6 è stato quindi soccorso, non in gravi condizioni, un giovane di 16 anni. Quest’ultimo è stato poi trasportato all’ospedale di Erba per accertamenti.

Diversi invece i malori durante la notte. Il primo a Fino Mornasco, sulla Statale dei Giovi, dove poco prima dell’1 è stata soccorsa una donna di 52 anni da un’ambulanza della Croce rossa di Lurago. A seguire, poco prima delle 6 di mattina, una donna di 47 anni si è sentita male sul posto di lavoro, in via 25 aprile 15 a Olgiate comasco. E’ quindi intervenuta la Sos di Olgiate che ha trasportato la donna all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Infine alle 7.20 di questa mattina a Lipomo si è sentito male un uomo di 40 anni. Sul posto, sulla Statale per Lecco, è intervenuta un’ambulanza della Croce rossa di Lipomo che lo ha trasportato all’ospedale di Erba.