Dopo 60 anni Italia fuori dai Mondiali. Il capitano Gigi Buffon, alla sua ultima presenza Azzzurra, ha parlato senza mezzi termini di sconfitta sociale. Una delle pagine più nere del nostro sport, ha avuto come teatro il palcoscenico di San Siro dove diversi comaschi ieri sera si sono recati per provare a spingere la squadra di Ventura verso la vittoria.

Dal Meazza gli scatti di olgiatesi, marianesi e cabiatesi

Dal Meazza il video dei comaschi

Il post dell’ex sindaco canturino

L’ex sindaco di Cantù, Claudio Bizzozero ha espresso il suo parere tramite Facebook. “C’ERA UNA VOLTA UN PAESE CHE PER FORTUNA UN BEL GIORNO SCOMPARVE DALLA FACCIA DELLA TERRA C’era una volta un paese che non avrebbe mai dovuto esistere e che una casata di regnanti rozzi ed ignoranti aveva imposto ai popoli con la violenza. Era un paese in cui lo stato massacrava chi lavorava e premiava i parassiti, in cui la disoccupazione, le tasse ed il debito pubblico crescevano tutti giorni a vista d’occhio, in cui la gente s’impiccava perché non riusciva più a tirare fine mese, in cui la criminalità organizzata comandava ovunque, in cui i partiti e il parlamento erano pieni zeppi di ladri e parassiti. Ma la gente s’indignava perché la nazionale di calcio era fuori dai mondiali!!!
Per fortuna un bel giorno quel paese scomparve dalla faccia della terra e i popoli resi schiavi e finalmente liberi, ricominciarono il loro cammino di lavoro e civiltà. Vi sembrerà strano, eppure non erano bastati più di 150 anni di schiavismo, ma bastò una partita di calcio. Sperem”.

Leggi anche:  Pesce record ad Alserio: un siluro da 40 kg

Il sindaco di Fino Mornasco

“Non doveva succedere, eppure è successo! Addio Mondiale, Nazionale fuori ancor prima di iniziare” ha scritto Giuseppe Napoli su Facebook.

Il post del vicesindaco di Guanzate

Queste le parole di Gabriele Pagani, in riferimento all’Italia che nel 2006 trionfò a Berlino. “Per non dimenticare quando anche l’Italia produceva campioni e i vivai erano la ricchezza del calcio italiano. Fenomeni d’altri tempi. Almeno che il signor Tavecchio abbia il coraggio di dimettersi dopo questo fallimento. Un presidente che, nonostante le scandalo della banane, solo in Italia poteva fare il presidente. E questo è quello che ci meritiamo. Tavecchio a casa subito”.  #Tavecchiodimettiti è tra gli hashtag più usati su Twitter.

Il video dell’erbese Konrad

“La prossima estate niente grigliate, ma il brianzolo starà senza calcio e andrà in montagna. Non saranno mica questi i problemi, i problemi veri sono quando non si ha il lavoro” ha detto ironicamente Konrad.

IL BRIANZOLO NON SI SENTE ITALIANO

ITALIA fuori dal Mondiale? E va beh, sono altri i problemi della vita (e non mi sento italiano) …#brianza #brianzolo #italia #mondiali #russia2018 #nazionale

Pubblicato da Konrad – Il Brianzolo su Lunedì 13 novembre 2017