La seconda edizione di Leo Ripa’s Got Talent avrà come palcoscenico l’auditorium dell’opsedale Sant’Anna. Giovedì 12 aprile, a partire dalle 15, gli studenti più talentuosi dell’istituto scolastico Da Vinci – Ripamonti di Como si esibiranno in prove di ballo, canto e intrattenimento.

Leo Ripa’s Got Talent: spensieratezza per i giovani malati

Quest’anno il LeoRipa’s Got Talent nasce con un pensiero particolare rivolto ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi, ricoverati in ospedale, con i quali gli studenti vogliono condividere una giornata di spensieratezza e felicità. I promotori, capitanati da Filippo Guatelli, insieme alla  professoressa Annalilia Guida, hanno riservato ai piccoli degenti una quota di posti nell’Auditorium del presidio di San Fermo della Battaglia e coinvolto anche un dirigente dell’Asst Lariana in giuria. Tra i giudici sarà presente anche il cantante comasco Fabrizio Settegrani.

Un’occasione di incontro

Si tratta di un’occasione innovativa d’incontro tra scuola, ospedale e servizi socio-sanitari accomunati dalle priorità legate alla promozione della salute anche nell’ottica del “benessere” di bambini, giovani e adulti. In questo modo l’ospedale può essere vissuto non solo come luogo di cura della malattia ma anche come ambiente di incontro, riferimento, educazione e aggregazione che può accompagnare il singolo e la famiglia nei diversi momenti della vita.

Leggi anche:  Como travolgente 5-1 all'Olginatese

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU