Partirà a breve il corso di formazione, promosso dal Comune, per reclutare nuove leve che facciano assistenza all’ingresso e all’uscita degli alunni dalle scuole marianesi. Tra di loro ci saranno anche i richiedenti asilo.

I profughi aiutano i bambini ad attraversare le strada

Un corso tenuto dagli agenti della Polizia locale di Mariano Comense, aperto a tutta la cittadinanza, che avrà anche il valore, aggiunto di vedere coinvolti i richiedenti asilo, ospitati sul nostro territorio. “La finalità di questa iniziativa – ha commentato l’assessore ai Servizi Sociali, Simone Conti – è quella di stimolare l’integrazione tramite la partecipazione attiva di questi ragazzi che spesso si trovano in realtà che conoscono poco”.

I dettagli su il Giornale di Cantù da oggi, venerdì 2 marzo, in edicola