Dopo la manutenzione, i dieci totem dedicati alla tradizione serica ideati nel 2009 hanno trovato una nuova collocazione: sono stati spostati nell’area di Palazzo Cernezzi.

L’idea originaria

Il progetto originario prevedeva l’installazione dei totem e aveva l’obiettivo di valorizzare la vocazione turistica, promuovendo la storia della produzione della seta nelle vie dello shopping e in quelle storiche. L’idea era di creare un percorso tematico con una serie di totem luminosi, contenenti ciascuno un tessuto tra quelli che hanno reso Como famosa nel mondo. Dei dieci totem originari ne erano rimasti solo sette ancora visibili. Inoltre, il vandalismo e l’usura li avevano messi a dura prova ed avevano perso la loro funzione originaria.

La nuova sistemazione

Per evitare ulteriore deterioramento, l’Amministrazione ha deciso di trovare loro una nuova sistemazione. La nuova casa scelta è l’interno del perimetro della sede del Comune, per proteggerli, all’entrata di Via Bertinelli di Palazzo Cernezzi. Tra la manutenzione e il loro spostamento, il costo totale dell’operazione si aggira intorno ai 7.500 euro e si è concluso venerdì sera.

Un ritorno al passato

Questa nuova collocazione rappresenta una soluzione temporanea che prelude all’avvio di un percorso condiviso. L’assessore al Commercio Marco Butti porterà la questione all’attenzione della Cabina di Regia di SHOPINCOMO con la volontà di rilanciare il progetto coinvolgendo le associazioni di categoria, il Museo della Seta e il Setificio.

Leggi anche:  Chiusa la diga foranea a Como

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU