Pallacanestro Cantù: quanti giocatori tra i top del turno!

La partita contro Brescia incorona Culpepper

L’ultima giornata di campionato ha lasciato un velo di amarezza in casa Red October Cantù, tuttavia, la sconfitta interna con la capolista Brescia (84-88) ha dimostrato ancora una volta il grande carattere di questa squadra,  guidata con sapienza da coach Marco Sodini. I biancoblù si consolano con le statistiche individuali che, dopo nove turni di serie A, sorridono soprattutto a Randy Culpepper, vero trascinatore di Cantù. Il nativo del Tennessee è attualmente al secondo posto in ben quattro classifiche: punti, palloni recuperati, falli subiti e valutazione. L’esterno in maglia Red October è il vicecapocannoniere della LBA con 18.6 punti di media, dietro all’ex canturino Jason Rich in forza alla Scandone Avellino (19.1 di media).

La classifica

Alle spalle di Culpepper marcatori importanti come Alessandro Gentile ed Amedeo Della Valle. Quest’ultimo, però, mantiene il suo primato per falli subiti (6.2), staccando proprio Randy fermo a 5.8 di media. Secondo posto, come detto, anche nelle singole valutazioni: Culpepper 20.2, primo il milanese Arturas Gudaitis con 22.2. Medaglia d’argento anche nei palloni recuperati, 1.9 per Culpepper, preceduto di un soffio da Martin Kelvin di Cremona con 2 rubate di media.

Leggi anche:  Nel week-end "Erba Elettronica" a Lariofiere

Bene anche i lunghi

A proposito di secondo posto, Andrea Crosariol mantiene la sua posizione nella graduatoria dei migliori stoppatori del campionato, alle spalle del solo Hamady N’Diaye di Avellino (2.4). Ottimi risultati personali anche per un altro lungo della Red October, Christian Burns, terzo nella categoria “rimbalzisti” con 10 rimbalzi esatti di media (90 in 9 gare) e quinto per valutazione con 18.5 di media.