I Carabinieri nella giornata di ieri hanno fatto chiudere il Pizza Goal: ecco perché.

Pizza Goal chiuso: denunciato il titolare

Nella mattinata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Como e del Nucleo Antisofisticazione di Milano hanno sottoposto a controllo il Pizza Goal di viale Masia a Como.

Il controllo ha portato le forze dell’ordine a scoprire che il titolare dell’esercizio commerciale aveva omesso la presentazione del DUVRI, ovvero il documento unico per la valutazione rischi da interferenze, fondamentale in materia di sicurezza sul lavoro. Per questo motivo il NIL ha denunciato in stato di libertà il titolare. Quest’ultimo ha ricevuto anche ammende per 7.200 euro e sanzioni amministrative pari a
8.500 euro. La presenza di due lavoratori irregolari ha quindi portato le forze dell’ordine a disporre la sospensione dell’attività.

A tutto ciò si aggiunge la scoperta dei NAS di carenze igienico sanitarie nel locale. Questo fatto ha decretato una ulteriore sanzione
amministrativa pari a 1.200 euro, oltre alla segnalazione all’ATS di Como.