E’ stato presentato questa mattina il calendario 2018 della Polizia locale di Como con gli scatti di Luciano Viganò.

Calendario 2018 della Polizia locale di Como

A presentare in comando il calendario del corpo per il 2018 il comandante Donatello Ghezzo, il vice comandante Luciano Campagnoli, il commissario capo Aurelio Giannini e il fotografo nonché sovrintendente a riposo Lucio Viganò.

“Si tratta di un’evoluzione di quello dello scorso anno, realizzato con un lavoro certosino – ha spiegato il comandante Ghezzo – Lo ritengo un prodotto di qualità per il quale non posso che ringraziare il fotografo e i colleghi del comando che si sono prestati per gli scatti”.

Dopo diversi mesi di lavoro ne sono state stampate 810, grazie al supporto economico di diversi sponsor e del Comune, ma anche del Circolo sportivo della Polizia Locale. Queste verranno regalate agli agenti di Como, inviate agli altri corpi delle forze dell’ordine della città di Como e ai comandanti della Polizia locale degli altri capoluoghi di provincia della Lombardia. Ci saranno anche due destinatari d’eccezione: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e Papa Francesco.

Leggi anche:  Botti di Capodanno molti i sequestri

“Ringrazio i colleghi che mi hanno supportato e sopportato – ha commentato il fotografo Lucio Viganò – Con questi scatti ci tenevo a raccontare il forte radicamento sul territorio della Polizia locale, che nel 2019 compirà 150 anni. E nel farlo ho cercato di inserire foto che rappresentassero i colleghi, anche con divise d’epoca, nei punti più caratteristici della città”. Non mancano ad esempio il Duomo, piazza Volta e la Basilica di San Fedele ma anche Villa Olmo e Sant’Abbondio.