Trovata in casa dopo due giorni, muore in ospedale. Era rimasta a terra, stesa sul pavimento di casa. L’allarme venerdì scorso.

Trovata in casa dopo due giorni, muore in ospedale

Sarebbe stato un vicino a preoccuparsi, non avendo più sue notizie, e a dare l’allarme. Venerdì pomeriggio, intorno alle 15, in via Isonzo a Mariano Comense era stata portata in salvo una donna di 97 anni, Graziella Zanalda. Sul posto erano intervenuti con due mezzi i Vigili del fuoco e gli operatori della Croce Rossa di Cantù, presenti con un’ambulanza e un’automedica.

I soccorsi

L’anziana viveva da sola al secondo piano del condominio in cui si trova il bar «Degustibus». Mentre i soccorritori si avvicinavano alla sua porta di casa l’hanno sentita lamentarsi. Dopo aver aperto l’ingresso dell’appartamento, avevano subito prestato i primi soccorsi alla donna, che stando a una prima ricostruzione, era cosciente ma non in buone condizioni. Da lì il trasporto d’urgenza in ospedale. Il cuore della donna ha smesso di battere al Sant’Antonio Abate di Cantù. Oggi alle 14.30 i funerali a Sant’Ambrogio.

Leggi anche:  Mondiali Russia | La bellissima Elena Tambini protagonista su Mediaset FOTO