Lunedì 5 marzo, in sala civica a Mariano, c’è stata la prima serata del percorso “Per fare un bambino ci vuole un villaggio” dedicato al tema “Bambini e bambine, semi per il futuro”. Una rassegna che si propone di parlare di educazione del bambino a 360 gradi.

“Un bambino ha diritto a due genitori di sesso opposto”

Durante l’incontro, al quale erano presenti circa 80 persone, è intervenuto Ezio Aceti, psicologo dell’età evolutiva. Si è parlato di sviluppo dell’autonomia, responsabilizzazione e di educazione con indirizzi concreti per i genitori. Dopo l’intervento ci sono stati anche un dialogo e un confronto  costruttivo tra il relatore ed alcuni esponenti di associazioni omosessuali. Aceti al termine del suo intervento ha risposto a una domanda del pubblico sul tema dell’omosessualità. Lina De Santis dell’associazione Agedo, ha chiesto un parere sulla possibilità di adottare bambini per queste coppie. “Un bambino – ha spiegato Aceti esprimendo il suo parere  – ha diritto a due genitori di sesso opposto”.

I dettagli su il Giornale di Cantù da oggi, sabato 9 marzo, in edicola