Commenti Recenti

MA PER FAVORE NON PERDIAMO TEMPO, NEM A LAVORA’ CA LE MEI.

13 giugno alle 09:16

Sono felice x Matteo Monti è quello che speravano.BUON LAVORO

.

11 giugno alle 06:51

Caro Signor Ministro Salvini, l’Italia e’ piu vicina di Malta alla costa Africana. Distinti saluti.

8 giugno alle 23:53

Sono venuto anche io a vederla a Venezia! Davvero un bella competizione e complimenti a tutti gli atleti

28 maggio alle 15:21

…non mi riferisco alla struttura dell’articolo, ma ad un’altra che frequento…….come è possibile che 4-5 infermieri diano da mangiare a 40 anziani…..tutti con problemi diversi l’uno dall’altro….se un parente volesse imboccare l’anziano credo sia ben felice di firmare anche col sangue una liberatoria….

26 maggio alle 23:28

Anche nel piazzale della stazione di Cantù Cermenate (@#&*$!!!)

22 maggio alle 22:55

Ma queste telecamere controllano anche le assicurazioni? Grazie

21 maggio alle 21:23

Buonasera ma queste telecamere controllano anche le assicurazioni?

21 maggio alle 21:21

Il Dottor Santo Verde molto professionale
e cortese
Mai visto una professionalità del genere
Questo é amare il proprio lavoro
Provare per credere

16 maggio alle 14:17

Gli autisti dei bus guidano come dei pazzi
L altro giorno stavo facendo la solita fine del signore caduto.per furtuna mio marito è stato lesto a tenermi.Confermo che vanno come pazzi senza pensare che ci sono persone anziane. Grazie mille

14 maggio alle 14:14

Flop con tutti i giardinieri che ci sono nella nostra zona?
Forse la preferenza è quella del lavoro in nero, molto più redditizio.
Sarà un’idea.

14 maggio alle 08:09

È un’informazione davvero utile! Penso che a tutti piacerà! Sei fantastico.

10 maggio alle 15:14

ieri mattina ho scoperto l’ennesimo furto dei fiori dalle tombe dei miei suoceri presso il cimitero di olgiate. Agli autori, rifiuti della società, auguro tante belle cose……;

23 aprile alle 17:09
Da Claudia catanese su Violenza sessuale in manette un uomo

Spero tanto che la giustizia sia veloce e giusta, se non hanno i documenti e neanche il lavoro subito in prigione a casa loro prima però castrazione e Interdizione dall’Italia per sempre. Naturalmente questo non avverrà perché noi italiani siamo delle capre. Se dovesse succedere qualcosa alle mie figlie non. Avrei pace finché non mi farò giustizia da sola.

23 aprile alle 16:37

Il dr Rigoli, medico di Albese, durante la malattia ne ha fatte 12 di maratone …senza finire sul giornale. Auguro al sig. Frigerio di continuare a correre a lungo

15 aprile alle 01:33

Buongiorno come e dove ci si iscrive?

Grazie

14 aprile alle 10:49

Credo che a rovinare la festa la scarsa capacità organizzativa e l’inesperienza del Giudice Arbitro Che a causa dell’incapacità di comprendere che scuola e sport debbano sposarsi armonicamente hanno contribuito a penalizzare lo spettacolo odierno ben 12 incontri su 40 non si so o disputati poiché x fortuna molta gente intelligente ha preferito la scuola alla partita di tennis che penalizza la scuola per forma una non è stato cosi in altri next gen dove gente intelligente ha organizzato e gestito al meglio.
Peccato vedete ancora una volta che a causa di un incapacità organizzativa lo sport italiano sia ancora da terzo mondo. Sparo che la federazione si ravveda di concedere in futuro a questi dilettanti un’organzzazione di un evento così importante.

13 aprile alle 22:32

Peccato per la scelta del Giudice Arbitro e dell’Organizzazione che come al solito non considera la compatibilità tra Scuola e Sport.
Molti ragazzi che per il primo giorno hanno deciso avere come priorità la scuola sono al solito penalizzati.
Per fortuna quest’anno è un caso isolato quello di Como e spero che la Federazione si renda conto e isoli chi vuol male a questo Sport!!
Il Signor Giudice Arbitro e l’organizzazione devono comprendere ancora molte cose!!!
L’italia nello sport resta ancora il Terzo Mondo.
La defezione di ben 12 Atleti la dice lunga su l’incapacità del Giudice Arbitro.
Una verà e propria sconfitta.

13 aprile alle 20:35

Se la Lega fosse davvero un partito cristiano dovrebbe partire dal presupposto che, se c’è un posto da cui è necessario parlare di politica, è proprio il pulpito. Altrimenti ha fatto bene a togliere la croce dallo stemma.

13 aprile alle 11:28

“Da sempre la sua primaria preoccupazione è quella di occuparsi di chi si trova in situazioni di povertà.” Ci potrebbero essere dei dubbi su queste parole, a conclusione del commento “L’accusa”. Rispetto il sacerdote per la maturita anagrafica e per le vesti sacre che porta.

11 aprile alle 18:46

Un articolo decente e curioso da leggere, ma ho visto meglio in questo web

11 aprile alle 12:22

A me Nn è arrivato nulla ho 62 anni e sono a rischio. Avendo avuto un embolia polmonare

9 aprile alle 15:23

Affermo che, anche con le nuove disposizioni legislative, le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico.
P.S. I relativi soggetti possono essere sanzionati per evasione fiscale, anche per le tasse locali (art. 36 comma 34bis Legge 248/2006, come chiarificato dalla Cassazione con la Sentenza n. 10578/2011).

3 aprile alle 16:19

Io spero che il governo che verrà prenda veramente delle iniziative nei confronti di Poste Italiane s.p.a., la situazione sta degenerando, purtroppo anche il sindacato sembra tagliato fuori da qualsiasi trattativa, obbligato a detta loro di essere obbligati a firmare ogni tipo di accordo che l’azienda propone.
Finalmente qualcuno come il signor Molteni si muove mettendo in luce questa situazione

28 marzo alle 21:34

Bene che pensate ai ciclisti! La galleria buia è un problema per tutti. La galleria chiusa è un problema ancora maggiore per noi poveri abitanti del Moregallo. È la settimana Santa, numerosi appuntamenti religiosi si svolgono la sera e si protraggono ben oltre le ore 22 (orario di chiusura della galleria), in questo modo siamo impossibilitati a parteciparvi. Capisco sia poco rilevante il fatto che una ventina di persone non possano andare a messa il giovedì sera, ma non è stato possibile trovare altre date per ultimare i lavori? Ripeto, durante la Settimana Santa è un po’ un fastidio, più di quanto lo sarebbe stato in una data diversa.

28 marzo alle 10:37