Nel corso della serata di ieri i militari della Tenenza Carabinieri di Mariano Comense hanno arrestato degli spacciatori ad Arosio.

Arrestati spacciatori ad Arosio

In manette sono finiti tre cittadini marocchini. Si tratta di T.A. classe 1994 e H.A. classe 1997, irregolari sul territorio dello Stato, S.S., classe 1967, residente a Rovello Porro, responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Nel corso degli ultimi giorni, i militari di Mariano Comense avevano notato dei movimenti strani nei pressi di un’abitazione di Arosio. Immediati i servizi di appostamento e di pedinamento, che hanno permesso di ipotizzare che all’interno di quella casa potesse essere celata sostanza stupefacente.

Il blitz

Gli operanti hanno circondato la casa e hanno fatto irruzione nell’abitazione, nella quale hanno trovato le tre persone marocchine di cui una intenta a disfarsi, gettandola dalla finestra, di un involucro di plastica. Non ha avuto possibilità e scampo, perché sia all’esterno e sia all’interno erano presenti i Carabinieri. La perquisizione, domiciliare e personale, ha così consentito di rinvenire 30 dosi di cocaina per un totale di oltre 30 grammi, denaro contante pari a 650 euro provento dell’attività illecita, nonché 8 telefoni cellulari utilizzati per le operazioni di spaccio, il tutto posto sotto sequestro.

Leggi anche:  Escavatore si ribalta ad Arosio FOTO

In carcere

Gli arrestati sono stati associati alla casa circondariale “Bassone” di Como in attesa di giudizio di convalida.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU