Bimbo investito gravissimo, olgiatesi in preghiera.

Bimbo investito gravissimo, invito a pregare

Pensieri e cuori rivolti al bimbo investito nella mattinata di ieri in via San Gerardo, a Olgiate Comasco. Le condizioni del bimbo di 5 anni risultano gravissime. E tra i cittadini, conoscenti e non, l’invito a unirsi idealmente in preghiera tutti insieme. Il sindaco Simone Moretti ha dedicato al piccolo l’immagine di copertina del gruppo Facebook olgiatese da lui amministrato. Immagine di una candela accesa in segno di speranza. Poi tra tanti commenti e centinaia di segnali di affetto, è emerso l’invito a una preghiera collettiva.

Stasera la preghiera del rosario

Tutti uniti per la preghiera del rosario. Ognuno nella propria casa ma tutti idealmente uniti. Questo l’invito emerso all’interno dello stesso gruppo. Pregare e avere fede. Invocando una grazia.

Tutta Olgiate con un solo pensiero

Un’intera comunità colpita dalla tragedia successa nella mattinata di domenica. Il piccolo è stato investito dopo una caduta, finendo sulla strada mentre transitava un’auto. Poi i soccorsi di due ambulanze della Croce rossa di Lurate e Uggiate e di un’automedica di Areu. Il piccolo è stato trasportato all’ospedale Sant’Anna e operato d’urgenza. Poi trasferito all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Attualmente si trova nel reparto di Terapia intensiva in prognosi riservata. Rispetto alla giornata di ieri non c’è un peggioramento delle condizioni di salute. E’ stabile.