Ecco che cos’è successo nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio e come si sono mossi i soccorsi in Provincia.

Capodanno e botte

Quella di San Silvestro è stata una nottata di grande lavoro per soccorritori e Forze dell’ordine. Nella Provincia di Como, è scattata per ben 6 volte l’allerta per eventi violenti, classificabili come aggressioni. Il primo caso si è verificato a Como, in viale Vittorio Veneto. Coinvolto un giovane di 19 anni. Rissa invece a Cermenate con protagonisti tre giovani. Nuovamente a Como intorno alle 3.40 un’aggressione in cui è stato coinvolto un 23enne. Poco dopo, stessa dinamica a Erba, dove è stato soccorso un ragazzo di 24 anni. Dopo le 4 Carabinieri impegnati a Porlezza per un uomo di 34 anni, rimasto ferito in modo lieve, all’esterno di un locale. In zona Novedratese, a Mariano Comense, nuovo episodio con una persona di 37 anni accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Cantù.

Troppo alcool

Allerta anche per l’alcool con intossicazioni etiliche che si sono verificate a Como, in via Fratelli Rosselli, via Recchi e via del Dos. Dopo le 4.30 soccorsi allertati per una donna di 31 anni a Luisago. Ancora alle 7.30, qualcuno ha chiamato i soccorsi a Como, in via Giacomo Medici, per un giovane di 27 anni.