Commissione sicurezza: acceso diverbio tra assessore e consigliere.

Commissione sicurezza: scontro Metrangolo Lapenna

Lunedì pomeriggio si è svolta la seduta della commissione consiliare sulla Sicurezza presieduta da Andrea Lapenna. Diversi gli argomenti all’ordine del giorno. In modo particolare la questione della microcriminalità, con i furti e le rapine sul nostro territorio, l’istituzione dell’Osservatorio permanente per la legalità e sicurezza e alcuni chiarimenti a proposito delle deleghe dell’assessore alla Sicurezza Antonio Metrangolo.

La polemica e il duro confronto

E’ stato quest’ultimo punto ad accendere i toni della discussione. In modo particolare all’amministratore, presente in commissione insieme al collega ai Lavori pubblici Davide Maspero, Lapenna ha chiesto come mai in questi mesi si sia occupato anche di segnaletica stradale e manutenzione strade. E’ stato in questo momento che il confronto tra assessore e consigliere si è acceso.

La spiegazione

A chiarire la situazione è stato quindi l’assessore Maspero, il quale ha fatto presenta che allo stato attuale nella struttura comunale il dirigente che si occupa di segnaletica e manutenzione strade sia il comandante della Polizia locale Vincenzo Aiello. Essendo Metrangolo assessore competente alla Polizia locale, risulta il referente politico del dirigente anche per questi settori.

Leggi anche:  Raccolta rifiuti le date del servizio nelle feste natalizie

La stretta di mano

Dopo l’acceso confronto e il chiarimento, la commissione ha invitato gli amministratori a riferire anche in Consiglio comunale. Metrangolo e Lapenna si sono quindi salutati con una stretta di mano.