Como funerale per Saphiria Sahar, Soraya, Sophia e Siff morti nell’incendio appiccato dal loro papà.

Como funerale: l’abbraccio della città

Nel suo folle gesto, Faycal Haitot, 49 anni, non solo si è tolto la vita ma l’ha strappata ai suoi quattro figli quella maledetta mattina del 20 ottobre scorso. Nella basilica del Crocifisso in viale Varese in corso l’addio a Saphiria Sahar, Soraya, Sophia e Siff.

L’arrivo in chiesa 

In questa triste giornata tutta Como si è vestita a lutto per dare l’ultimo addio ai piccoli. Alle 15 le quattro bare bianche sono entrate all’interno della basilica, strette nell’abbraccio della città. In viale Varese a Como,  non c’erano soltanto amici e parenti delle vittime, ma anche un fiume di cittadini comaschi che sono rimasti colpiti per la tragedia avvenuta lo scorso venerdì.

 

Presente anche il prefetto

Diverse le autorità presenti alla cerimonia funebre. Tra di loro anche il prefetto della Provincia di Como, Bruno Corda che qui vediamo entrare in chiesa.

Leggi anche:  Manifestazione Como antifascista Pd contro blitz skinheads

La comunità marocchina

Tante persone di origine marocchina hanno voluto dimostrare la loro vicinanza alla mamma dei bambini in un momento così tragico. “Non conosciamo la famiglia ma partecipiamo ad un lutto così grande. I bambini non c’entravano nulla…” ci spiegano.