Furti di materiale plastico e ricettazione: in nove in manette in una operazione scattata all’alba di oggi e che coinvolge anche i territori di Monza e Brianza, Milano, Como, Novara e Varese.

Furti di materiale plastico e ricettazione: 9 persone in manette

Nove persone sono state arrestate dai Carabinieri, su disposizione dal Gip del Tribunale di Monza, per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e ricettazione di materiale plastico per centinaia di migliaia di euro. Degli arrestati 7 sono finiti in carcere, mentre altre due persone sono ai domiciliari.

L’operazione coinvolge diversi territori

L’operazione è scattata all’alba di oggi nelle province di Milano, Monza e Brianza, Benevento, Como, Novara, e Varese, a conclusione di un’indagine dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza, svolta con la collaborazione del medesimo reparto della Polizia Penitenziaria e coordinata dalla Procura di Monza.

Danni per molte aziende del Nord Italia

L’inchiesta ha portato allo smantellamento della banda dedita al furto di svariati quintali di materiali plastici. Furti commessi in special modo ai danni di aziende del Nord Italia operanti nel settore della lavorazione del polipropilene, materiale che poi veniva presumibilmente ricettato.

Leggi anche:  Diversi malori nel Comasco SIRENE DI NOTTE

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU