Un guasto all’inceneritore di Valmadrera ha provocato questa notte una anomala uscita di vapore. A comunicarlo, con una nota ufficiale,  è Silea, ovvero l’azienda che gestisce l’impianto dove vengono smaltiti i rifiuti della provincia di Lecco.

Guasto all’inceneritore di Valmadrera

“Alle ore 23.30 circa della serata di ieri, 16 gennaio,  si è verificato presso il termoutilizzatore di Valmadrera un malfunzionamento alla valvola di sicurezza” si legge nella nota di Silea. Si tratta in particolare della valvola di sicurezza recentemente sostituita durante la fermata di dicembre. “E’ posta a presidio della tubazione del vapore alta pressione proveniente dalla Linea 1 e destinato alla produzione di energia elettrica”.

Le conseguenze

Il malfunzionamento della valvola ha quindi causato una “fuoriuscita di vapore visibile dall’esterno dell’azienda e una emissione di rumore”. La Linea 1 a quel punto è stata fermata “per poter procedere al ripristino del ciclo termico dell’impianto”.  Silea da canto suo assicura che “si procederà con la ripartenza della linea una volta effettuati i necessari interventi”.

Leggi anche:  Incendio furgone in via Parini ad Albese

Le emissioni

Al di là dell’incidente di questa notte da tempo i residenti di Valmadrera immortalano le  fuoriuscite di vapore dalla ciminiera dell’inceneritore. Alcune immagini, come quella che pubblichiamo, sono state postate sul gruppo facebook del comitato “Spegniamo il forno inceneritore di Valmadrera”.