I Vigili del fuoco sono dovuti intervenire all’autosilo Val Mulini a Como perché ha preso fuoco un’automobile.

Incendio all’autosilo Val Mulini a Como

L’intervento di soccorso si è reso necessario intorno alle 13.30. A prendere fuoco è stata un’autovettura che si trovava all’interno del parcheggio.

Da quanto fanno sapere da Csu, gestore del parcheggio, “un utente ha avvisato l’addetta alla cassa che un’auto posteggiata al quinto piano del parcheggio aveva preso fuoco. L’addetta, addestrata al servizio antincendio, è prontamente intervenuta utilizzando uno degli estintori in dotazione ma senza riuscire a domare le fiamme che in pochissimo tempo avevano interessato gran parte dell’autovettura. Ha quindi senza indugio richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco”.

Sul posto, insieme ai pompieri, è intervenuta anche la Polizia di Stato. L’unica automobile posteggiata vicino a quella in fiamme ha riportato solo danni lievi. “Per quanto riguarda l’autosilo è in corso la verifica che, per il momento, ha individuato due lampade da sostituire. Csu ha messo a disposizione delle autorità competenti le immagini delle telecamere e procederà con le azioni necessarie al risarcimento dei danni” conclude il gestore.

L’autosilo era già al centro delle polemiche

A novembre vi avevamo raccontanto come all’interno dell’autosilo si fosse creata una tendopoli dove trovavano riparo i migranti. L’intervento della Caritas in seguito aveva permesso di spostare i migranti al centro Cardinal Ferrari di via Sirtori.

Leggi anche:  Gatto salvato dai Vigili del fuoco

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU