Oltre 140 partecipanti al convegno di oggi , venerdì 1° dicembre, a Palazzo Pirelli sull’ippoterapia nel trattamento delle disabilità fisiche e psichiche.

Convegno a Palazzo Pirelli

All’appuntamento, organizzato dal consigliere regionale Daniela Maroni, hanno preso parte i massimi esperti del settore. «Ho fortemente voluto questo convegno perché in tutto il mio mandato elettorale mi sono occupata moltissimo di disabilità – spiega la Maroni – Conosco perfettamente i benefici che possono derivare dall’ippoterapia: il cavallo può aiutare le persone a guarire. Negli ultimi due anni ho visitato vari centri. Stiamo studiando la possibilità, con l’Ats Insubria e il presidente Maroni, di inserire l’ippoterapia in un progetto sanitario a regime».

Presente anche Roberto Maroni

Al convegno di Palazzo Pirelli è intervenuto anche il Presidente Roberto Maroni insieme a Raffaele Cattaneo (presidente del Consiglio regionale) e l’assessore al Welfare Giulio Gallera. Presenti i massimi esperti del settore come Danièle Nicolas Citterio (provider del Ministero della Salute e presidente dell’associazione nazionale italiana di Riabilitazione Equestre), Susanna Ricotti (dirigente della riabilitazione della Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia), Antonella Artuso (Medicina fisica e Riabilitativa della Fondazione Don Carlo Gnocchi di Milano) e Teresa Xipell I Prunes (dirigente scuola universitaria di fisioterapia di Barcellona). Tra i partecipanti anche Nadia Tagliabue, titolare della «Coiter» e proprietaria del centro ippico «Le Scuderie Santanaga» di Fecchio in cui opera la onlus «Santanaga» (da lei fondata) che si occupa proprio di riabilitazione dei portatori di handicap fisici e mentali attraverso l’uso del cavallo.