Stamattina l’udienza per il processo per i morti in corsia a Saronno si conclude con un nulla di fatto e un rinvio a giugno.

Morti in corsia, a giugno si torna in aula

Vizio di forma, tutto rimandato all’11 giugno. Durata meno di due ore la puntata odierna per il processo relativo alle morti in corsia all’ospedale di Saronno (qui tutti gli articoli relativi). In particolare, gli avvocati hanno rilevato irregolarità della citazione. Mancate notifiche e il non rispetto del termine di 20 giorni previsto dal Codice. La corte ha quindi concesso un nuovo termine di 20 giorni sospendendo il procedimento.