Omicidio Cantù. La tragedia si è consumata ieri sera in via Monte Palanzone.

Uccide il nonno a coltellate

Luca Volpe, 26 anni, avrebbe ucciso a coltellate il nonno 78enne all’interno del suo appartamento. Dopo il ritrovamento del cadavere che pare essere stato scoperto da un parente, il giovane è stato fermato a Novedrate dai Carabinieri di Cantù con l’accusa di omicidio.

Ecco il volto del pensionato

La palazzina dell’orrore

L’omicidio si è consumato all’interno di una palazzina al civico 13 in via Monte Palanzone. L’anziano pensionato risiedeva nell’apparamento che nella foto si vede al centro. Secondo quanto ci hanno confessato i vicini di casa, era stata proprio la vittima a crescere il nipote ma ultimamente i rapporti erano tesi. Giovanni Volpe spiegava di avere paura del 26enne e dei suoi comportamenti.

Tutti gli articoli correlati

Il nonno lo aveva cresciuto IL VOLTO DELLA VITTIMA
Omicidio Cantù | I vicini: “Il nonno aveva paura” LA FOTO DELL’ASSASSINO
Pugnala il nonno poi scappa: la ricostruzione dell’omicidio

Leggi anche:  Cliniche private e farmaci sotto la lente: blitz della Finanza in Regione

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU