Drammatico epilogo per le ricerche  di Giacomo Valsecchi scomparso da casa il giorno di Natale. Il corpo senza vita del settantenne di Civate è infatti stato individuato in una zona impervia dietro la basilica di San Pietro al Monte attorno alle 9 di questa mattina.

Giacomo Valsecchi ritrovato dal figlio

A ritrovare l’uomo è  stato il figlio Simone, che  in queste settimane non aveva mai smesso di cercare il genitore disperso e di sperare che fosse sano e salvo da qualche parte. Anche stamattina era uscito insieme ad uno zio, fratello del padre, per l’ennesimo giro di perlustrazione del circondario. Purtroppo le speranze si sono infrante quando, risalendo un torrente pressoché alle spalle dell’antica basilica, i due hanno avvistato i resti del loro caro.

In corso il recupero della salma

Stando al punto in cui la salma si trova, l’ipotesi è che Giacomo Valsecchi sia scivolato percorrendo un sentiero. Sono tuttora in corso le operazioni di recupero   a cura dei volontari del Cnsas, coadiuvati dalla Protezione civile e dai Carabinieri della Compagnia di Lecco. Si attende l’autorizzazione del magistrato per poter portare a valle il corpo.