Poco prima delle ore 17 di ieri, 9 marzo, è scoppiata una lite in Svizzera tra due italiani. Al culmine del litigio uno tenta di investire l’altro e lo schiaccia contro un’auto parcheggiata.

Tenta di investirlo: arrestato un 73enne

Nel tardo pomeriggio di ieri in via Luvee a Stabio, poco oltre il confine tra Italia e Svizzera a Bizzarone, vi è stata una lite tra un 73enne e un 46enne, entrambi cittadini italiani domiciliati nel Mendrisiotto. Per cause che l’inchiesta del Ministero pubblico e della Polizia cantonale dovrà stabilire, nel corso del litigio il 73enne alla guida di un’auto ha cercato di investire il 46enne schiacciandogli le gambe contro una vettura parcheggiata.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia comunale di Mendrisio e i soccorritori del Sam che, dopo aver prestato le prime cure al 46enne, lo hanno trasportato in ambulanza all’ospedale. L’uomo ha riportato ferite di una certa gravità alle gambe. L’ipotesi di reato nei confronti del 73enne è di tentato omicidio intenzionale subordinatamente lesioni gravi, subordinatamente lesioni semplici qualificate. L’inchiesta è ora nelle mani del Sostituto Procuratore generale Antonio Perugini.

Leggi anche:  Morto italiano in Svizzera: lavorava al Casinò di Campione

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU