Ieri, 19 gennaio, alle 9.30 la Polizia giudiziaria della sezione Polstrada di Como è intervenuta durante la sessione d’esame teorica per il conseguimento della patente B perché un uomo ha tentato di passare l’esame con qualche “aiutino” di troppo.

Tenta la truffa durante l’esame di guida

Si trattava di un cittadino indiano P.D. 1989, regolarmente in possesso di permesso di soggiorno sul territorio nazionale che stava effettuando la prova d’esame in maniera sospetta. Terminata la prova con esito positivo, il personale iniziava la perquisizione personale. L’uomo aveva addosso un telefono cellulare che fungeva da telecamera e che riprendeva la scheda d’esame e un auricolare inserito nell’orecchio con il quale comunicava con altre persone all’esterno. Il soggetto è stato denunciato in stato di libertà per i reati di truffa e falso.

Un episodio questo che si era già verificato nel mese di dicembre.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU