La sua voglia di vivere è più forte della malattia: il 50enne albavillese Donato Frigerio partecipa alla Maratona di Roma e la porta a termine in 4 ore e 25 minuti.

Il tumore non lo ferma corre la maratona di Roma

Frigerio, 50 anni, è invalido civile. Lo scorso anno gli è stato diagnosticato un glioblastoma di IV grado, una forma di tumore cerebrale. Ma non lo ha fermato. L’uomo ha infatti realizzato uno dei suoi più grandi desideri, legato anche alla passione per le camminate: partecipare alla Maratona di Roma, tenutasi lo scorso 8 aprile, e terminarla nel tempo massimo di 6 ore.

Tutti i dettagli su il Giornale di Erba da oggi, sabato 14 aprile, in edicola 

DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui