Un rosario in cappellina, invito a pregare per il piccolo investito domenica.

Un rosario in cappellina, stasera preghiera comunitaria

Resta apprensione per le condizioni del bimbo di 5 anni investito domenica da un’auto in via San Gerardo. Dopo una caduta sul marciapiede, il piccolo è finito sulla strada mentre transitava una vettura. Soccorso e trasportato all’ospedale Sant’Anna. Operato e poi trasferito all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Dove è ricoverato in Terapia intensiva: le sue condizioni sono molto gravi. Dalla mattinata di domenica in tutta la città il pensiero è rivolto al piccolo. Quindi, olgiatesi invitati a un momento di preghiera comunitaria con la recita del santo rosario. Stasera nella cappellina Don Guanella, alle 20.30.

La disponibilità dei sacerdoti

L’invito a pregare insieme ha ottenuto la disponibilità dei sacerdoti della parrocchia dei Santi Ippolito e Cassiano. Nell’invito a pregare, reso pubblico tramite la pagina Facebook “Sei di Olgiate se…”, l’auspicio di sentire di nuovo ridere e vedere di nuovo correre il bimbo. Già nella serata di lunedì molti nelle case di Olgiate Comasco hanno pregato affinché possa esserci un miglioramento delle condizioni del piccolo. E stasera tutti uniti in cappellina con la preghiera del rosario.

Leggi anche:  Preghiera collettiva per il bimbo colpito da meningite