Caccia all’uovo: fervono i preparativi per il grande evento di sabato 24.

Caccia all’uovo: i preparativi

La caccia all’uovo, ideata e promossa da più di 30 commercianti di Mozzate in collaborazione con l’Associazione Piedibus, l’SOS e con il patrocinio del Comune di Mozzate, ha previsto anche un laboratorio di pittura che ha coinvolto più di 80 ragazzi, che si sono ritrovati lunedì 12 marzo nel pomeriggio in oratorio a Mozzate. Carta, colori, cartoncino e stoffe sono stati sapientemente lavorati sotto la supervisione dei volontari del Piedibus per diventare striscioni, addobbi e decorazioni che, sabato, addobberanno il percorso lungo il quale si svolgerà la mega caccia al tesoro a squadre che vedrà protagonisti bambini e ragazzi. Alle prime tre squadre classificate i commercianti omaggeranno, oltre alle uova di cioccolato, anche dei buoni acquisto/omaggio da utilizzare negli esercizi commerciali mozzatesi.

Caccia all’uovo: il programma di sabato

Ci sono tutte le premesse perché il pomeriggio di sabato 24 si preannunci come un momento coinvolgente e molto partecipato. Alle 14.45 infatti ci sarà il ritrovo di tutti i bambini al parcheggio davanti al Centro civico, l’accredito degli iscritti e la divisione in squadre. Alle 15 è prevista la consegna del primo indizio e l’inizio del gioco. Alle 16, le squadre che avranno terminato, in attesa della premiazione, potranno partecipare ai laboratori di Banda Larga allestiti in piazza S. Alessandro. La premiazione è prevista per le 16.30 quando il coniglio Dermy, mascotte del Piedibus, premierà le tre squadre che avranno impiegato il minor tempo possibile a concludere il loro percorso con buoni omaggio dei negozianti e uova di cioccolata a tutti i bambini partecipanti. A partire dalle 17, sull’ottagono della piazza, si terranno i laboratori per i bambini e i ragazzi fino alle 18:00 quando si concluderà la manifestazione. Un ultimo appuntamento è previsto a conclusione della giornata. Alle 21 in oratorio a Mozzate si terrà una conferenza aperta a tutti e ad ingresso libero dal titolo “La Risurrezione, un percorso nell’arte” a cura Centro Culturale don Milani. Relatore sarà il giornalista e scrittore Luca Frigerio.