Cosa fare nel weekend a Como e sul lago? Ecco le proposte di tre splendide dimore del Lario.

Cosa fare nel weekend a Villa Bernasconi

Fine settimana ricco di appuntamenti per Villa Bernasconi a Cernobbio. La nota dimora liberty del lago di Como ospita infatti un evento musicale e uno artistico. In primo luogo infatti giovedì 7 giugno, alle 21, si terrà la prima serata del ciclo “WunderKammer”, incontri ravvicinati con la musica. Per il concerto di giovedì, dal titolo “Il falso d’autore”, si esibirà il trio “Gli Speziali” che presenterà il proprio cd “F for Fake”. Protagonisti del gruppo sono Silvia Tuja al flauto traverso; Elisabetta Soresina al violoncello barocco e Giuseppe Reggiori al clavicembalo. I successivi appuntamenti con “WunderKammer” sono in programma per domenica 24 giugno con “Beethoven.cam – le grandi sinfonie per piccolo organico”, nella versione di Johann Nepomuk Hummel e giovedì 5 luglio con il concerto del “Wundertrio”. Per tutte le informazioni sulle serate e sul costo del biglietto è possibile consultare www.villabernasconi.eu.

Come detto però nel fine settimana la dimora di Cernobbio ospiterà anche un appuntamento di carattere artistico. Nel weekend infatti la villa cernobbiese ospiterà “ArchiAMORfosi”, mostra personale dell’artista Matteo Galvano. Si tratta di un’esposizione che vuole sintetizzare in un unico ambiente (la torretta) e in un unico termine (architAMORfosi) il passato dell’affascinante Villa Bernasconi ed il futuro dell’artista. Egli proporrà al pubblico, per la prima volta, la serie di opere che hanno ispirato il titolo dell’esposizione. Il vernissage è in programma per venerdì 8 giugno alle 20.30 con ingresso libero. La mostra sarà poi aperta al pubblico anche sabato 9 e domenica 10 giugno dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.

Per concludere in bellezza il fine settimana di attività, domenica 10 giugno la dimora cernobbiese ospiterà le atlete di ginnastica ritmica della società “La Fenice” di Viggiù; queste ultime, accompagnate dall’istruttrice Nuria Galvano, proporranno coreografie tra le sale del Museo di Villa Bernasconi. Per questo evento la partecipazione è ad iscrizione obbligatoria sul sito www.villabernasconi.eu.

Per gli appassionati d’arte inoltre è ancora possibile ammirare alla dimora “Sky Well”, l’ultimo progetto artistico che rinnova la collaborazione fra il Museo di Villa Bernasconi e l’associazione culturale ARTE&ARTE. Con la presenza all’interno della Villa dell’installazione che porta la firma di Beili Liu, una visual artist nata in Cina ma da tempo residente in Texas negli Stati Uniti, la fiber art dialogherà con gli spazi liberty del museo, in un fortunato connubio che parla di storia, ma soprattutto di futuro.

Leggi anche:  Primo Consiglio comunale a Cernobbio per la nuova Amministrazione

Mostra a Villa del Grumello

Interessanti attività a Villa del Grumello a Como per chi non sa cosa fare nel weekend. La nota dimora infatti ha organizzato “Catch it”, una giornata dedicata alla fotografia.  All’interno della Villa infatti sarà possibile visitare per tutta la giornata mostra fotografica sul tema “Como per me”, con le immagini scattate dai ragazzi del Liceo Paolo Giovio di Como.

Villa del Grumello

E saranno sempre gli studenti ad accompagnare il pubblico in visite guidate, anche in lingua inglese, spagnola e francese, all’interno del parco del Grumello. Protagonisti saranno i ragazzi della 3LF del Liceo Giovio e gli stagisti del Liceo Terragni di Olgiate comasco. Le partenze delle visite guidate sono in programma alle 10.30, alle 12, alle 15.30 e alle 17. Non mancherà durante la visita anche un indovinello fotografico. Dalle 12 alle 14.30 presso il punto ristoro della Villa sarà possibile partecipare ai Banchetti internazionali a cura dell’associazione Anagramma. Per info e prenotazioni parco@villadelgrumello.it.

Conversazione e laboratorio a Villa Carlotta

Nell’ambito della mostra “Urpflanze” di Giovanni Frangi, che è stata prorogata fino al 24 giugno, questo weekend sono stati organizzati diversi eventi. Sabato 9 giugno infatti alle 11.30 si terrà “Giovanni Frangi sempre alle prese con la natura”, conversazione con l’artista, il giornalista Luca Fiore e il curatore della mostra Paolo Vanoli. Per l’occasione verrà presentato il catalogo della mostra. Sarà una chiacchierata artista-giornalista sul tema più caro a Frangi e alla sua produzione artistica: la natura e il suo rapporto con l’uomo. Per i più piccoli invece, alle 14.30, si terrà il laboratorio per bambini dai 3 ai 5 anni “Piccoli artisti crescono”.  Iscrizioni: www.villacarlotta.it.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU