Con grande piacere degli appassionati di arte e cultura, tornano le Giornate FAI di Primavera. Nel weekend del 24 e 25 marzo permetteranno l’apertura al pubblico di oltre 1000 luoghi in tutta Italia.

Giornate FAI di Primavera a Como

Per la 26esima edizione anche Como non sarà da meno e offre un interessante percorso alla scoperta dei luoghi dell’arte e della musica in compagnia di Giuditta Pasta (1797 – 1865), nota cantante lirica comasca nata a Saronno. Figlia di un farmacista speciale di Lomazzo, studiò a Milano e intraprese una brillante carriera che la portò nei maggiori teatri europei. Amica di Stendhal, musa e ispiratrice di Vincenzo Bellini e di Gaetano Donizetti, Giuditta amava profondamente i suoi luoghi d’origine e il lago di Como. Tanto che partecipò ai moti del 1848 per liberare il territorio dagli austriaci.

“Le Giornate FAI di Primavera rappresentano un momento importante per il FAI e per il nostro territorio – ha commentato Roberta Di Febo, capo delegazione di Como di nuova nomina – Un evento complesso da organizzare e reso possibile grazie all’impegno e alla collaborazione di tutti coloro che hanno partecipato al progetto. I beni scelti dalla nostra delegazione sveleranno un talento del nostro territorio attraverso i suoi luoghi d’arte e musica, tesori nascosti della nostra provincia”.

I luoghi aperti al pubblico

Per l’occasione saranno infatti aperti al pubblico la Casta Diva Resort & Spa (Villa Roccabruna) di Blevio, il ridotto del Teatro Sociale, il Conservatorio “G. Verdi” e Palazzo Valli Bruni a Como, il Monumento ai Caduti e Licinium di Erba, Villa Ceriani e le chiese di San Vito e San Siro a Lomazzo e Villa Arconati Crivelli a Rovellasca.

Leggi anche:  Rezia Cantat Valchiavenna in festa

Oltre a questo percorso speciale seguendo i passi di Giuditta Pasta, saranno come di consueto aperti i beni gestiti direttamente dal FAI. Questo weekend sarà quindi possibile visitare anche Villa del Balbianello a Tremezzina, la Torre del Soccorso o del Barbarossa a Ossuccio e Villa Fogazzaro Roi a Valsolda.

Per tutti i dettagli su orari, accessi e prenotazioni www.giornatefai.it.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU