Giovani Guide tra i tesori di Cantù è un progetto di alternanza scuola lavoro.

Protagonisti i ragazzi del Melotti

L’assessorato alla Cultura della Città di Cantù presenta il progetto “Giovani Guide fra i Tesori di Cantù”. Il programma, presentato dall’istituto Artistico Fausto Melotti, si realizzerà nel territorio del Comune di Cantù  nell’ambito del Borgo di San Paolo, del Complesso di Santa Maria e del Complesso di Galliano. “Giovani Guide” è un progetto di formazione rivolto agli studenti del triennio del liceo artistico Fausto Melotti, un’esperienza di cittadinanza attiva che vuole far nascere nei giovani la consapevolezza del valore che i beni artistici e paesaggistici rappresentano per il sistema territoriale.

Un interessante percorso

“Gli allievi saranno coinvolti in un percorso didattico di studio dentro e fuori l’aula, per studiare un bene d’arte o naturale del loro territorio e fare da Ciceroni illustrandolo al pubblico – scrivono sul sito del Comune – Il progetto si propone di promuovere comportamenti di difesa ambientale, favorire il senso di appartenenza alla comunità cittadina e l’apprezzamento per i beni storico-artistici e territoriali. L’iniziativa offre la possibilità di approfondire la conoscenza delle professioni legate alla tutela, conservazione e promozione del nostro patrimonio artistico-naturale. Lo studente acquisirà competenze specifiche in ambito culturale e comunicativo, offrendo un’opportunità dinamica e coinvolgente di verifica concreta sul campo delle abilità acquisite”.

Leggi anche:  Cantù firma del design in tutta Italia

Una visita questa domenica

Il progetto si articolerà in visite guidate domenica 12 novembre e ogni seconda domenica del mese fino al 13 maggio 2018, con orario continuato dalle 9.30 alle 17.30, con sospensione nei mesi di dicembre e gennaio. Per maggiori informazioni: Ufficio cultura Comune di Cantù: tel. 0317107445 oppure Istituto d’arte Fausto Melotti: tel. 031714100.