Ieri sera, al Teatro Sociale di Como, ha fatto il suo debutto La Paranza dei bambini di Roberto Saviano.

La Paranza dei bambini, un successo

Buona la prima! Grande successo, ieri sera, al Teatro Sociale di Como per lo spettacolo “La paranza dei bambini”. L’evento ha portato in sala un folto numero di comaschi; tanti i giovani in platea.  A dieci anni dalla messa in scena di Gomorra, il regista Mario Gelardi, direttore artistico del Nuovo Teatro Sanità di Napoli, è tornato a collaborare con Roberto Saviano, lavorando allo spettacolo tratto proprio dall’ultimo romanzo dello scrittore giornalista. In scena i ragazzi del rione Forcella di Napoli,  un gruppo di giovanissimi e bravi attori napoletani, insieme all’altrettanto bravo artista Ivan Castiglione, che hanno fatto rivivere al pubblico le storie dei “bambini pronti ad uccidere”, la cosiddetta paranza. Nel gergo camorristico “paranza”, significa proprio gruppo criminale; l’espressione “paranza dei bambini” indica la batteria di fuoco, il braccio armato, e rimanda all’immagine di pesci talmente piccoli da poter essere cucinati solo fritti, proprio come quei giovanissimi legati alla camorra che Saviano descrive nel suo best seller.

Leggi anche:  Giovanni Gastel a Como con la mostra "L'eterno istante" FOTO

Il prossimo spettacolo

Uno spettacolo reale e diretto che ha sin da subito conquistato e catalizzato l’attenzione del  pubblico. E dopo il successo della prima serata, questa sera, alle 20.30, il secondo appuntamento al Sociale. Biglietti in vendita presso la biglietteria del teatro e online su www.teatrosocialecomo.it

 FOTO