Presepi sul lago di Como: da non perdere la mostra a tappe “Lo stupore dei pastori”.

Presepi sul lago di Como: cosa vedere

Quando si apre il periodo natalizio infatti, se il capoluogo diventa un magico spettacolo di luci e mercatini grazie alla Città dei Balocchi, il lago dà il meglio di sé con i presepi, una tra le tradizioni più antiche in Italia.

La rappresentazione della Natività è infatti arte e tradizione ma anche spiritualità. E l’allestimento nei borghi del lago di Como si unisce con la natura come in pochi altri luoghi al mondo.

Da non perdere quindi durante il periodo natalizio la visita della mostra di presepi e diorami “Lo stupore dei pastori”, organizzata dall’AIAP (Associazione italiana Amici del Presepe) di Tremezzina. L’edizione 2017 è infatti organizzata su quattro tappe da segnare sulla propria cartina prima di partire alla volta del lago.

Villa del Balbianello

Villa del Balbianello a Tremezzina ad esempio torna ad ospitare fino al 7 gennaio la natività con l’evento “Presepi in villa”. Da una parte la dimora ospita in Loggia Segrè oltre dieci diorami realizzati dai maggiori maestri di queste produzioni. Dall’altra per la prima volta sarà allestito nel porticciolo un presepe con una trentina di statue ad altezza naturale.

Villa Mainona

Altra tappa da non perdere è l’esposizione in Villa Mainona in località Tremezzo. In questa sede infatti il Museo del paesaggio del lago di Como ospita fino al 14 gennaio prossimo la mostra di presepi “E venne ad abitare in mezzo a noi”.

Leggi anche:  Fatevi un selfie per Natale con il Gruppo Netweek

La Casa dei presepi

Nuovo allestimento di presepi per il Natale 2017 anche alla Casa dei presepi di Mezzegra. In località Bolzanigo infatti sarà possibile ammirare diverse rappresentazioni della Natività. In questo luogo magico sarà possibile riscoprire la storia del presepe tra allestimenti scenografici ed emozionanti diorami.

Chiesa di San Giuseppe

Ultima tappa del percorso è la chiesa di San Giuseppe a Mezzegra per l’esposizione “Natale in villa”. L’apertura straordinaria della chiesa ospita infatti un presepe popolare di 25 metri quadrati ambientato all’interno di una fedelissima riproduzione di Villa del Balbianello. Tra statue di pregio e abiti d’epoca sarà possibile ammirare il risultato di un lavoro certosino durato un anno.

E per una visita particolare alle rappresentazioni della Natività del lago di Como da non perdere l’appuntamento con “La notte dei presepi” che si terrà il 16 dicembre dalle 18 con un’apertura serale di tutte queste location fino a mezzanotte.