Apertura no stop per Villa Bernasconi, il gioiello liberty di Cernobbio. Dal 25 aprile al 1 maggio tante occasioni per visitare la dimora e prendere parte alle attività organizzate.

Villa Bernasconi aperture no stop fino al 1 maggio

Primavera periodo perfetto per visitare la dimora in stile liberty che ha recentemente riaperto il proprio museo in una chiave del tutto nuovo. Il concept del museo è infatti quello della “casa che ti parla”, in cui è la Villa stessa a raccontare la propria storia, dal 1906, anno di costruzione, e quelle delle persone che vi hanno abitato, a partire da Davide Bernasconi, primo proprietario e illuminato imprenditore tessile. Un racconto fatto attraverso suggestioni e connessioni: Villa Bernasconi propone infatti un percorso innovativo e interattivo tra contenuti multimediali, oggetti e documenti storici in prestito da collezioni museali e private, ma anche attraverso esperienze multisensoriali.

E per chi invece preferisse le tradizionali guide, nella dimora cernobbiese ce ne sono di davvero speciali. Giovedì 26, venerdì 27 e lunedì 30 aprile, dalle 14 alle 18, i “Novellatori novelli” – studenti della 3B del liceo scientifico Paolo Giovio di Como –accompagneranno il pubblico raccontando Villa Bernasconi in un percorso fra passato presente e futuro.

Leggi anche:  Piano City Milano torna a Como con concerti sul lungolago

Prossimi eventi: la silent disco a Cernobbio

E per chi fosse interessato a fare attività particolari, oltre alla tradizionale visita della dimora, l’appuntamento è per sabato 28 aprile. Tra i prossimi appuntamenti c’è infatti in programma “1906>Liberty Silent Disco a Cernobbio”.  Musica in cuffia e tanto divertimento sui tre piani della villa. Ogni partecipante infatti sarà dotato di cuffie e tre DJ proporranno musica diversa su altrettanti canali (rosso, verde e blu) in ogni piano della villa. Ballando gli ospiti scelgono che genere ascoltare, switchando direttamente dalle cuffie.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU