Ci saranno anche tre scuole superiori del comasco tra i partecipanti al Gran Premio di Matematica applicata. Si tratta di un concorso educativo realizzato dal Forum ANIA-Consumatori in collaborazione con la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Attuari.

Gran Premio di Matematica Applicata: le comasche

Sono oltre 9mila studenti (+18% rispetto al 2017) e 142 istituti superiori (erano 104 nell’edizione precedente) di 18 regioni italiane a partecipare alla XVII edizione del concorso. In particolare del comasco partecipano alla competizione tre scuole: il Liceo E. Fermi di Cantù, il IIS J. Monnet di Mariano Comense e l’Istituto Orsoline San Carlo del comune di Como.

Si tratta di un’iniziativa che ha l’obiettivo di valorizzare le competenze logico-matematiche dei ragazzi e avvicinarli all’aspetto più utile e concreto di una disciplina fondamentale per la loro formazione. Infatti, la conoscenza delle applicazioni pratiche della matematica nella vita reale costituisce una base importante per affrontare efficacemente situazioni complesse e prendere in futuro delle decisioni importanti in ambito finanziario.

Leggi anche:  Bcc Brianza e Laghi: i soci approvano il bilancio 2017

Il concorso

La XVII edizione del “GP” si svolgerà come di consueto in due manche con difficoltà progressive, nelle quali i giovani partecipanti cercheranno di risolvere problemi che richiedono l’applicazione di modelli logico-matematici intuitivi alla vita reale. La prima prova si svolge presso l’istituto di appartenenza dei ragazzi, mentre la seconda – a cui parteciperanno solo gli studenti con i migliori punteggi – avrà luogo il 23 febbraio presso le sedi dell’Università Cattolica di Roma e di Milano e determinerà la classifica finale.

L’iniziativa si concluderà poi il 24 marzo con la cerimonia di premiazione dei vincitori con i loro docenti, in contemporanea presso le sedi dell’Università Cattolica di Roma e Milano, alla presenza di rappresentanti del mondo accademico, delle istituzioni e del settore assicurativo.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU