Super ponte 2018 e scioperi: cosa succederà nei prossimi giorni in Lombardia? Il rischio sono dieci giorni di stop.

Super ponte 2018, scioperi e scuole

Arrivano i giorni di festa dedicati alla Liberazione (mercoledì 25 aprile) e ai lavoratori (martedì 1 maggio). E per la chiusura delle scuole si aprono diversi punti interrogativi.

Due opzioni in generale, a livello nazionale:

  • fermare le elezioni solo nei due singoli giorni di festa
  • oppure allargare lo stop all’intera settimana che va da lunedì 23 a venerdì 27 aprile, attaccandoci anche lunedì 30 aprile.

In Lombardia: ogni preside decide per sè

Per quanto riguarda lunedì 30, hanno già decretato il “ponte” tredici regioni, tra cui il Piemonte. In Lombardia, in base all’autonomia, bisogna vedere scuola per scuola cosa hanno deciso di fare i dirigenti scolastici (verificando il registro elettronico sul sito dell’Istituto).

E c’è pure lo sciopero

C’è un elemento in più: docenti e personale Ata dall’Anief, il sindacato dei precari, hanno messo in calendario per mercoledì 2 e giovedì 3 maggio prossimi due giornate di sciopero (per protestare a sostegno delle maestre senza laurea escluse dalle graduatorie).

Leggi anche:  Consegnate 44 borse di studio ai diplomati di terza media FOTO

In sostanza, per le scuole che hanno optato per il “super-ponte” c’è il rischio che le lezioni restino sospese addirittura per dieci giorni: da mercoledì 25 aprile fino al 3 maggio compreso, con rientro in classe venerdì 4 maggio.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU